REGOLAMENTO

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO

Il sottoscritto Marco Gallarati, in qualità di legale rappresentante della società Venpay Spa, con sede legale in via dell'artigianato, 25, 24068, Seriate (BG), p. iva 03731050161 rea Bergamo 403446

dichiara

che Venpay Spa intende svolgere l’Operazione a premi "PROMOZIONI COFFEE CAPP" secondo le modalità contenute nel relativo Regolamento.

REGOLAMENTO DELL’OPERAZIONE A PREMI "PROMOZIONI COFFEE CAPP"

Il seguente regolamento si applica all'Operazione a premi denominata "PROMOZIONI COFFEE CAPP" (di seguito "l'operazione a premi" o “la manifestazione”) indetta da Venpay Spa con sede legale in via Don Minzoni 16, 20056 Trezzo sull'Adda (MI), p. iva 03731050161 rea Milano 2526119 (di seguito anche “la società promotrice”) e riservata ai clienti possessori e utilizzatori dell’applicazione per dispositivi portatili “Coffee cApp”, che aderiscono alla manifestazione acquistando, da un qualsiasi distributore automatico abilitato indicato della società Venpay Spa, ed esclusivamente tramite la suddetta applicazione, i prodotti specificamente indicati nella sezione 5 “PREMI DELL’OPERAZIONE” del presente regolamento.

1. DEFINIZIONI
Borsellino: l’area all’interno dell’applicazione Coffee cApp in cui l’utente può visualizzare il proprio saldo.

2. AMBITO TERRITORIALE E DURATA
L'Operazione "PROMOZIONI COFFEE CAPP" è valida su tutto il territorio italiano, dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2018, dalle ore 7.00 alle ore 21.00 di ogni giorno di manifestazione. Ogni singola promozione potrà essere attivata sui distributori automatici e per il periodo di tempo che saranno indicati sulle apposite comunicazioni, esposte presso i distributori stessi oggetto di promozione e/o comunicate tramite applicazione mobile agli utenti che si servono presso i medesimi distributori.

3. DESTINATARI
Tutti i clienti possessori e utilizzatori dell’applicazione per dispositivi mobili Coffee cApp che acquistano i prodotti specificamente indicati nella sezione 5 “PREMI DELL’OPERAZIONE” del presente regolamento tramite la suddetta applicazione, da un qualsiasi distributore automatico gestito da una delle società convenzionate con Venpay Spa per l’uso dell’applicazione di pagamento coffee cApp.

4. ADESIONE A "PROMOZIONI COFFEE CAPP"
L'adesione all'operazione a premi, effettuata tramite l'applicazione Coffee cApp, sarà attivata unicamente presso i distributori delle società promotrici dove esposta l'informativa relativa alla promozione attiva. Si determina contestualmente all'acquisto dei prodotti specificatamente indicati nella sezione 5 “PREMI DELL'OPERAZIONE” del presente regolamento.

5. PREMI DELL’OPERAZIONE
I premi dell’operazione che possono essere attivati e promossi sui distributori, sono indicati nelle sette (7) promozioni stabilite dalla società promotrice, indicate di seguito:

• Promozione 1: COLAZIONAPP CON NOI
All'acquisto di una bevanda calda a tua scelta e di una brioches tramite l'applicazione Coffee cApp, ti riaccreditiamo il 15% del valore del tuo acquisto sul tuo borsellino

• Promozione 2: MERENDAPP CON NOI
All'acquisto di una bottiglietta d'acqua a tua scelta insieme ad una confezione di biscotti Hit Balsen tramite l'applicazione Coffee cApp, ti riaccreditiamo il 15% del valore del tuo acquisto sul tuo borsellino

• Promozione 3: MERENDAPP CON NOI
All'acquisto di una bottiglietta d'acqua a tua scelta insieme ad una confezione di Crostini San Damiani tramite l'applicazione Coffee cApp, ti riaccreditiamo il 15% del valore del tuo acquisto sul tuo borsellino

• Promozione 4: IL TERZO DEL GIORNO
Al terzo acquisto giornaliero di un qualsiasi prodotto proveniente dai nostri distributori adibiti all'erogazione di prodotti misti tramite l'applicazione dedicata Coffee cApp, ti riaccreditiamo il 20% del valore del tuo acquisto sul tuo borsellino

• Promozione 5: UNA FIESTA DELIZIOSA
All'acquisto di un prodotto a scelta tra una Fiesta Ferrero o una Kinder Delice tramite l'applicazione Coffee cApp, ti riaccreditiamo il 20% del valore del tuo acquisto sul tuo borsellino

• Promozione 6: COCA COLA TI RINFRESCA
All'acquisto di una bibita (di un qualsiasi formato) Coca Cola tramite l'applicazione Coffee cApp, ti riaccreditiamo il 20% del valore del tuo acquisto sul tuo borsellino

• Promozione 7: COMBO MARS
All'acquisto di una confezione di M&M’s o di TWIX + una bottiglia d’acqua tramite l'applicazione Coffee cApp, ti riaccreditiamo 0,15 euro sul tuo borsellino

• Promozione 8: COLLECTION MARS
 Durante il  periodo compreso tra 15 ottobre e 15 novembre 2018 , nelle macchine  evidenziate con cartello e segnalatore della promozione  nella  Università degli Studi di Milano, se acquisti  5 prodotti Twix o M&M's pagando con coffee cApp , ricevi una riacredito di 1 € sul tuo borsellino

Nota: Il denaro riaccreditato nel borsellino dell’utente ha meramente titolo di rimborso in relazione alla spesa effettuata e, parimenti alle somme depositate, non può essere prelevato, ma utilizzato esclusivamente per ulteriori acquisti presso i distributori automatici abilitati per l’uso di coffee cApp. Il riaccredito della percentuale di rimborso è consequenziale all’operazione di acquisto del prodotto oggetto della promozione. Il saldo effettivo è consultabile nella sezione “borsellino” e “storici” dell’account personale dell’applicazione Coffee cApp.

6. PUBBLICITÀ DELL’OPERAZIONE
La pubblicità dell’operazione è strettamente conforme al presente regolamento ed è effettuata attraverso comunicazioni dirette all’utente oppure inserite nelle pagine dei siti coffecapp.it, e sui siti web o sulle rispettive pagine Facebook delle società che gestiscono i distributori automatici.

7. DEPOSITO E MODALITÀ DI CONSULTAZIONE DEL REGOLAMENTO
Il presente regolamento con firma autenticata è depositato presso la sede legale di Venpay SPA ed è sempre disponibile nelle pagine del Sito coffee cApp.it.

8. MODIFICA AL REGOLAMENTO
"Venpay SpA" si riserva la facoltà di modificare il presente regolamento, comprese le modalità di partecipazione all'operazione a premi, qualora si verifichino i seguenti casi: per ordine delle Autorità amministrative; per significativo mutamento delle condizioni di mercato o, comunque, qualora lo richiedano comprovate esigenze commerciali o di gestione della manifestazione. Tutte le modifiche al presente regolamento verranno prontamente e adeguatamente comunicate e non saranno mai peggiorative.

9. INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
L'informativa sul trattamento dei dati personali è la medesima che il cliente, partecipante all’operazione a premi, sottoscrive in fase di registrazione del proprio account dell’applicazione Coffee cApp, e che è riportata sul sito coffeecapp.it, alla quale si rimanda per ogni necessità di consultazione.

Venpay SPA

CONDIZIONI GENERALI CONSUMATORE

Coffee cApp - Condizioni Generali 

1.    Premessa
1.1.    Le presenti condizioni generali (le “Condizioni Generali”) disciplinano: (a) la prestazione dei Servizi, come di seguito definiti, da parte di Venpay S.p.A. (“Venpay”) in favore del Cliente, nonché (b) l’utilizzo dell’applicazione da parte del Cliente, nel caso in cui la medesima sia stata scaricata dal Cliente (app c.d. “nativa”), ovvero nel caso in cui questa venga utilizzata direttamente dal web (c.d. “web-app”), oppure attraverso app di terze parti che utilizzano l’infrastruttura Coffee cApp.
1.2.    Qualsiasi fornitura di Servizi, come di seguito definiti, effettuata in favore di un Cliente, nonché l’utilizzo dell’applicazione da parte del Cliente medesimo, saranno regolati, oltre che dalle presenti Condizioni Generali, anche, in quanto applicabili, dal D. Lgs. 9 aprile 2003, n. 70 (il “Codice del Commercio Elettronico”) e dalle disposizioni del D. Lgs. 6 settembre 2005, n. 206 (“Codice del Consumo”), in quest’ultimo caso, qualora il Cliente agisca quale “consumatore”, ai sensi del Codice del Consumo – e in particolare dalla sua Sezione II, artt. 49 e ss., in materia di contratti a distanza.

2.    Oggetto
2.1    Le Condizioni Generali contengono i termini e le condizioni che disciplinano: 
(1)    la fornitura da parte di Venpay in favore del Cliente di un servizio (c.d. Coffee cApp) di (a) supporto all’effettuazione del pagamento di prodotti presenti all’interno di distributori automatici o vending machines, ovvero (b) ricarica dei crediti presenti su “chiavi” private del gestore utilizzate per il pagamento di prodotti presenti all’interno di distributori automatici o vending machines, o ancora (c) ricarica di crediti presenti sul proprio “borsellino virtuale” all’interno dell’applicazione di pagamento, utilizzabile per il pagamento della gamma di prodotti presenti all’interno di distributori automatici o vending machines aderenti al circuito VENPAY e “convenzionate” con Coffee cApp, il tutto come meglio identificato e descritto al link http://www.coffeecapp.it, mediante una o più tecniche di comunicazione a distanza e, in particolare, tramite l’Applicazione (di seguito il “Servizio” o il “Servizio Coffee cApp”);
(2)    il download e la licenza di utilizzo dell’Applicazione da parte del Cliente, nonché l’utilizzo delle funzionalità offerte dall’Applicazione medesima.
2.2    Ai soli fini di completezza, il Servizio di pagamento e/o ricarica è basato su strumenti che possono essere utilizzati esclusivamente in base ad un accordo commerciale con VENPAY e per una gamma, tipicamente limitata, di beni o servizi, presenti e/o fruibili presso le vending machines gestite da VENPAY “convenzionate” e presso le quali è in funzione il Servizio Coffee cApp (cd. spendibilità limitata). 
Il Servizio include, tra gli altri, la fornitura e la manutenzione dei terminali e dei dispositivi installati sui distributori automatici nonché dell’Applicazione, entrambi necessari per consentire l’effettuazione dei servizi di pagamento di cui sopra. 
2.3    L’utilizzo del Servizio è riservato a persone fisiche che abbiano compiuto almeno 16 (sedici) anni di età (di seguito il “Cliente”), che abbiano completato con successo la procedura di registrazione al Servizio attraverso l’Applicazione stessa, previo download ed installazione su dispositivi smartphone/tablet compatibili del software che consente l’utilizzo del Servizio e l’accesso alle relative funzionalità da parte del Cliente; tale software, di seguito anche detto “Applicazione” e/o “App”) è disponibile attraverso i principali market on-line (Play Store, Apple Store, Microsoft Store).
2.4    L’utilizzo del Servizio è subordinato alla previa registrazione conclusa con esito positivo da parte del Cliente, ai sensi del successivo paragrafo 3.1 nonché – relativamente alla normativa nazionale e comunitaria in materia di Protezione dei Dati Personali (c.d. G.D.P.R.) pienamente efficace dal 25 maggio 2018 – al consenso espresso del Cliente ai sensi del successivo articolo 5 ed implica la piena conoscenza e accettazione delle presenti Condizioni Generali. I Clienti sono pertanto invitati a leggere attentamente e ad approvare le Condizioni Generali che potranno essere visualizzate nel corso del processo di registrazione anche mediante accesso a pop-up o link ipertestuali e, comunque, prima dell’utilizzo del Servizio.
2.5    Il Cliente autorizza espressamente VENPAY ad inviare al proprio indirizzo e-mail (indicato in fase di registrazione) e/o tramite notifiche push e pull, le Condizioni Generali, l’Informativa Privacy aggiornata, le eventuali condizioni particolari, nonché tutte le comunicazioni relative al Servizio, così come il link ove è possibile verificare le Condizioni Generali, l’Informativa Privacy aggiornata e le eventuali condizioni particolari così come le loro variazioni ed aggiornamenti successivi. Il Cliente riconosce che le Condizioni Generali, l’Informativa Privacy aggiornata, le eventuali condizioni particolari e tutte le relative modifiche di volta in volta in vigore potranno essere stampate ovvero scaricate da parte del Cliente medesimo accedendo alla specifica sezione della pagina web: http://www.coffeecapp.it.

3.    Registrazione
3.1.    Per poter utilizzare il Servizio Coffee cApp, il Cliente deve scaricare l’apposita Applicazione attraverso i principali market on-line (Play Store, Apple Store, Microsoft Store) e registrarsi ai sensi del successivo paragrafo 3.2.
3.2.    Per completare la registrazione e rendere attivo il servizio il Cliente dovrà inserire tutti i dati richiesti dai campi contrassegnati come obbligatori senza eccezione alcuna, come di seguito indicati: numero di cellulare, password, indirizzo e-mail, nome e cognome. 
3.3.    Ove il Cliente desideri avvalersi della funzione di ricarica del borsellino virtuale o della chiave privata del gestore tramite carta di credito/debito, potrà inserire i propri dati relativi alla carta di credito/di debito per poter procedere al pagamento, come richiesto nell’apposita sezione dell’App.
3.4.    VENPAY si impegna a gestire i dati forniti dagli utenti in conformità delle normative vigenti in materia di privacy ed, in particolare, ai sensi del Regolamento Comunitario 2016/679 del 27 aprile 2016 applicabile in tutti gli Stati Membri della Comunità Europea a far data dal 25 maggio 2018 ed ai sensi della normativa italiana – ove ancora applicabile – (D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 e s.m.i.) Per l’informativa in merito al trattamento dei dati personali forniti dal Cliente, si rinvia alla sezione Privacy Policy e all’Informativa Privacy consultabile sull’Applicazione o sul Sito nella versione costantemente aggiornata. 
3.5.    Il Cliente è responsabile:
(i)    della veridicità delle informazioni e dei dati forniti all’atto della registrazione e dichiara di essere il titolare della carta di credito/di debito utilizzata per il pagamento dei beni e/o del Servizio; 
(ii)    della conservazione, della sicurezza e dell’uso appropriato del proprio account, della password prescelti, e deve adottare tutti i provvedimenti necessari per assicurare che gli stessi siano usati propriamente e che la password sia mantenuta segreta e non rivelata ad alcuna persona non autorizzata.
3.6.    Il Cliente è responsabile per ogni attività che venga eseguita per mezzo del proprio account anche se utilizzato da soggetti terzi. VENPAY declina ogni responsabilità per i danni derivanti al Cliente da atti di pirateria informatica, di appropriazione o di uso improprio ad opera di soggetti terzi dei dati forniti dal Cliente in fase di registrazione.
3.7.    In caso di furto o smarrimento del cellulare o delle credenziali di accesso, il Cliente si impegna a rimuovere tempestivamente i dati della carta di credito/di debito dal proprio account Coffee cApp, a darne comunicazione a VENPAY e a modificare la password.
3.8.    Se un Cliente dimentica o perde la password deve contattare VENPAY, eventualmente attraverso gli appositi link disponibili tramite l’Applicazione, ed effettuare i controlli di sicurezza previsti.
3.9.    Il Cliente dovrà dare prontamente avviso a VENPAY della modifica del proprio numero di cellulare che è utilizzato come credenziale di accesso per l’Applicazione.

4.    Informazioni dirette alla conclusione del contratto
4.1.    Il Codice del Commercio Elettronico prescrive a ciascun prestatore di beni e/o servizi di fornire ai consumatori specifiche informazioni dirette alla conclusione del contratto a distanza; VENPAY ottempera ai relativi obblighi informativi nei confronti dei Clienti.
4.2.    In particolare, con riferimento alle varie fasi tecniche da seguire per la conclusione del contratto, tali possono essere riassunte come segue:
(1)    registrazione da effettuare solo la prima volta, ai sensi del precedente articolo 3; e
(2)    consenso del Cliente alla conclusione del contratto, prestato secondo i termini e le modalità di cui al successivo articolo 5.

5.    Conclusone del contratto
5.1.    Il consenso del Cliente alla conclusione del contratto con VENPAY, in sede di registrazione o di download dell’Applicazione, è un elemento necessario per la corretta esecuzione del Servizio e per l’utilizzo dell’Applicazione. In assenza del consenso, il Servizio non può essere prestato da VENPAY a favore del Cliente né l’Applicazione può essere utilizzata da quest’ultimo. Il consenso all’esecuzione del Servizio è prestato dal Cliente a VENPAY cliccando sul tasto “accetta le Condizioni Generali” disponibile alla fine della procedura di registrazione prevista sull’Applicazione.
5.2.    VENPAY accuserà ricevuta del consenso all’esecuzione del Servizio trasmettendo all’indirizzo e-mail fornito dal Cliente in fase di registrazione ai sensi del precedente articolo 3 una e-mail e/o una notifica push o pull, contenente un riepilogo delle Condizioni Generali, nel rispetto della normativa applicabile. 

6.    Durata del contratto - Diritto di recesso del cliente
6.1.    Il contratto avrà efficacia dalla data dell’accettazione, anche con modalità telematica, da parte del Cliente ed avrà durata indeterminata.
6.2.    Il Cliente potrà disattivare il proprio account e dunque recedere dal contratto con VENPAY disciplinato dalle presenti Condizioni Generali in qualunque momento e senza che nulla sia per ciò dovuto a VENPAY secondo le seguenti modalità:
1)    invio di comunicazione via e-mail all’indirizzo coffeecApp@venpay.it;
2)    invio di comunicazione scritta a VENPAY all’indirizzo meglio indicato all’articolo 15;
3)    disinstallazione dell’Applicazione effettuata secondo le indicazioni contenute in apposito menù sull’Applicazione medesima

7.    Modalità di pagamento di prodotti o crediti acquistati per il tramite del Servizio 
7.1.    La fornitura del Servizio da parte di VENPAY in favore del Cliente nonché il download e utilizzo dell’Applicazione da parte del Cliente avviene a titolo gratuito e, dunque, senza che alcun corrispettivo sia dovuto dal Cliente a VENPAY. 
7.2.    Qualsiasi contratto avente ad oggetto l’acquisto da parte del Cliente di prodotti di qualsiasi natura anche mediante l’utilizzo del Servizio, si intenderà concluso direttamente ed esclusivamente tra il Cliente medesimo e la società di gestione che aderisce al sistema di pagamento Coffee cApp (di seguito anche il “Venditore” e/o “Gestore”).  Conformemente a quanto precede, il Venditore/Gestore sarà il solo responsabile della determinazione e indicazione dei prezzi relativi ai prodotti oggetto di vendita al Cliente, all’adempimento della prestazione di compravendita di prodotti nonché in generale in merito all’indicazione delle caratteristiche dei prodotti oggetto di vendita.
7.3.    Fermo tutto quanto precede, l’addebito di qualsiasi importo dovuto dal Cliente al Venditore/Gestore in relazione a contratti conclusi ai sensi del precedente articolo 6.2 e per i quali venga utilizzato il Servizio, ovvero l’addebito delle ricariche acquistate dal Cliente, ove non effettuate dal Cliente in moneta contante direttamente dal distributore automatico del Venditore/Gestore, verrà effettuato direttamente sulla carta di credito/di debito i cui estremi siano stati comunicati in fase di registrazione. Per chiarezza, i relativi servizi di pagamento (i.e. addebito sulla carta di credito/di debito del Cliente) sono prestati da un istituto bancario autorizzato e designato anche di volta in volta da VENPAY (il “Prestatore del Servizio di Pagamento”).
7.4.    Ai sensi dell’articolo 3, comma 4, del D. Lgs. 27 gennaio 2010, n. 11, VENPAY o il Prestatore del Servizio di Pagamento non imporrà al Cliente – che agisca quale “consumatore” ai sensi del Codice del Consumo – in relazione all’uso di determinati strumenti di pagamento, spese per l’uso di detti strumenti ovvero commissioni che superino quelle effettivamente sostenute.
7.5.    In aggiunta a quanto precede, con l’accettazione delle Condizioni Generali il Cliente autorizza fin d’ora il Prestatore del Servizio di Pagamento ad addebitare sulla carta di credito/di debito fornita in fase di attivazione del Servizio il corrispettivo del prodotto e/o il credito ricaricato sulla chiave privata del gestore e/o ancora sul proprio “borsellino virtuale” utilizzabile attraverso l’Applicazione.
7.6.    Una volta terminato l’acquisto di ciascun singolo prodotto ovvero la ricarica della chiave privata del gestore o del borsellino virtuale per il tramite del Servizio, il Cliente non potrà più ottenere il rimborso delle relative somme attraverso VENPAY. Per eventuali contestazioni o problemi, anche dovuti a contestato addebito o mancato accredito, il Cliente dovrà contattare VENPAY all’indirizzo: coffeecApp@venpay.it.
7.7.    I dettagli degli ultimi acquisti o ricariche effettuati utilizzando il Servizio sono disponibili nell’Applicazione, all’interno della apposita sezione. L’archivio degli ultimi acquisti o ricariche sarà mantenuto a disposizione del Cliente per il termine massimo di 12 (dodici) mesi dalla loro effettuazione, decorsi i quali saranno cancellate. Inoltre, in seguito ad ogni acquisto o ricarica il Cliente riceverà, all’indirizzo di posta elettronica indicato in fase di registrazione, una e-mail di notifica dell’importo addebitato sulla carta di credito/di debito.
7.8.    VENPAY declina ogni responsabilità per il caso in cui un pagamento non possa essere effettuato o completato a causa di inconvenienti tecnici (anche di copertura rete dati cellulare, firewall su reti LAN o WAN, ecc.), per sospensione del servizio, per qualsiasi motivo, da parte di terzi gestori delle infrastrutture di trasmissione dati, o per problemi riferiti alla carta di credito/di debito e/o al Prestatore del Servizio di Pagamento. 

8.    Uso di Coffee cApp
8.1.    L’Applicazione (ivi incluso il relativo software) viene concessa in licenza (e non venduta) da VENPAY al Cliente e potrà essere utilizzata da quest’ultimo esclusivamente entro i limiti indicati dalle presenti Condizioni Generali (e comunque soltanto al fine dell’utilizzazione del Servizio); VENPAY si riserva tutti i diritti non espressamente accordati ai sensi delle presenti Condizioni Generali. In particolare VENPAY concede al Cliente una licenza gratuita, non esclusiva e non trasferibile per l'utilizzo dell’Applicazione da parte del Cliente.
8.2.    La licenza di cui al precedente paragrafo 8.1, è concessa da VENPAY al Cliente al fine della fruizione del Servizio e dell’utilizzo non trasferibile dell’Applicazione su qualunque dispositivo mobile compatibile di proprietà del Cliente o a qualsiasi titolo utilizzato dallo stesso. Non è consentito al Cliente: i) distribuire o rendere l’Applicazione disponibile su un network attraverso cui potrebbe essere utilizzata da più dispositivi allo stesso tempo, ii) tentare di accedere al o copiare copiare il codice sorgente, iii) sfruttare l’Applicazione per uso diverso da quello autorizzato da Venpay, iv) effettuare attività di reverse engineering, noleggiare, vendere, ridistribuire, concedere in sub-licenza o altrimenti disporre a qualsiasi titolo dell’Applicazione a termini e condizioni e per finalità diversi da quelli espressamente consentiti dalle presenti Condizioni Generali. 
8.3.    Per la corretta fruizione del Servizio Coffee cApp, il Cliente deve disporre di un dispositivo mobile con adeguata risoluzione e dimensione del display e di una connessione dati.
8.4.    VENPAY, a propria discrezione, potrebbe rendere disponibili eventuali aggiornamenti dell’Applicazione che potrebbero non includere necessariamente tutte le funzionalità esistenti, ovvero contenere nuove funzionalità anche non supportate dai sistemi operativi oggi in uso. Alcuni di tali aggiornamenti o miglioramenti potrebbero modificare le impostazioni attuali, causare la perdita di dati, contenuti o funzionalità. I termini di queste Condizioni Generali regoleranno qualsiasi aggiornamento software dell’Applicazione fornito che sostituisca e/o integri l’Applicazione originale di VENPAY, a meno che tale aggiornamento non includa una licenza specifica.
8.5.    Il Servizio e le funzioni rese disponibili tramite il Sito o l’Applicazione sono forniti esclusivamente per l’utilizzo personale del Cliente. Il Cliente non può rivendere o tentare di rivendere i beni o i Servizi, i contenuti o qualsiasi funzione resa disponibile o acquistata per il tramite del Sito, dell’Applicazione o tramite telefono ad alcun terzo, né utilizzare il Servizio o il Sito o l’Applicazione al fine di esercitare attività di impresa o, comunque, a scopo professionale o commerciale.
8.6.    Il Cliente non deve sfruttare o utilizzare il Servizio, il Sito o l’Applicazione o qualsiasi suo contenuto, in modo tale da danneggiare VENPAY o terzi. In particolare, il Cliente ha l’obbligo di astenersi dall’utilizzare il Servizio, il Sito, l’Applicazione o i loro contenuti per svolgere attività in concorrenza o, comunque, in modo tale da arrecare danno o pregiudizio agli interessi, anche economici, ovvero all’immagine di VENPAY, di altri clienti o di terzi in generale.

9.    Responsabilità del Cliente
9.1.    Il Cliente si impegna ad utilizzare il Servizio e l’Applicazione nel rispetto della normativa vigente ed è pienamente responsabile di eventuali abusi o utilizzi impropri dei Servizi Coffee cApp o dell’Applicazione. Il Cliente si impegna inoltre a non utilizzare il Servizio, il Sito o l’Applicazione: i) per trasmettere consapevolmente dati, inviare o caricare materiale contenente virus, trojan horse, worm, timebomb, key-logger, spyware, adware o qualsiasi altro programma o simile codice informatico nocivo, ii) per commettere o agevolare la commissione di atti di pirateria o commettere atti che costituiscono crimine informatico, iii) in generale per scopi illegali, illeciti o fraudolenti, in particolare, ad astenersi da qualsiasi uso che sia in contrasto con leggi o regolamenti locali, nazionali o internazionali.
9.2.    Il Cliente terrà indenne VENPAY da qualunque pretesa o azione legale iniziata o minacciata contro VENPAY da terzi, il Prestatore del Servizio di Pagamento, in conseguenza del fatto che il Cliente utilizzi l’Applicazione, il Servizio o le relative funzioni in violazione delle presenti Condizioni Generali ovvero di eventuali condizioni contrattuali applicate da VENPAY, dal Prestatore del Servizio di Pagamento e/o dall’istituto emittente la carta di credito/di debito.

10.    Limitazioni di responsabilità e modifiche al Servizio o all’Applicazione
10.1.    Il Servizio Coffee cApp è reso disponibile soltanto in determinati siti e dunque si richiede al Cliente di verificare preventivamente dove tale Servizio sia disponibile. 
10.2.    VENPAY non fornisce alcuna garanzia in merito al servizio erogato dal Prestatore del Servizio di Pagamento, né per quanto attiene alla qualità dei prodotti e/o dei servizi erogati al Cliente dal Venditore.
10.3.    VENPAY declina ogni responsabilità per l’ipotesi in cui i dati personali, le informazioni o altri contenuti sensibili dei fruitori del Servizio e dell’Applicazione siano inviati, diffusi, clonati, caricati o scaricati dal Cliente o da qualsiasi terzo mediante l’Applicazione stessa. 
10.4.    VENPAY si riserva il diritto di apportare, a proprio insindacabile giudizio ed in qualunque momento, le modifiche, integrazioni e/o aggiornamenti che riterrà necessari o opportuni al Sito, al Servizio, all’Applicazione, ai programmi e/o agli altri materiali ivi contenuti e/o disponibili (ivi incluse le presenti Condizioni Generali) e/o delle funzionalità associate al Servizio (le "Modifiche"), con un preavviso di 5 (cinque) giorni ovvero con il maggiore preavviso stabilito dalle disposizioni di legge eventualmente di volta in volta applicabili, mediante comunicazione sul Sito e/o sull’Applicazione, nel caso in cui le Modifiche siano necessarie per adeguare il presente Contratto a disposizioni inderogabili di legge, sopravvenute necessità tecniche o organizzative di VENPAY, ovvero per attuare misure di protezione finalizzate alla maggiore tutela di VENPAY, o alla maggiore sicurezza del Servizio rispetto ad abusi del Cliente o di terzi. Le modifiche entreranno in vigore e saranno efficaci nei confronti del Cliente decorso il termine di preavviso di cui sopra, previa notifica al Cliente mediante apposita comunicazione inviata da VENPAY all'indirizzo di posta elettronica fornito dal Cliente medesimo, o altra modalità tecnica di volta in volta adottata da VENPAY. Per chiarezza, ogni Modifica effettuata come sopra non avrà alcun effetto sui Servizi già erogati prima dell’entrata in vigore di dette Modifiche. 
10.5.    VENPAY si riserva il diritto di cessare il supporto e/o l’utilizzabilità totale o parziale della Applicazione a suo insindacabile giudizio, salvo preavviso di 5 giorni da fornire sulla pagina web: http://www.coffeecapp.it. In tal caso VENPAY rimborserà al Cliente unicamente le somme eventualmente presenti nel borsellino virtuale dell’Applicazione entro 30 giorni dalla cessazione dell’utilizzabilità totale dell’Applicazione.
10.6.    VENPAY non garantisce la compatibilità della Applicazione con i sistemi operativi tempo per tempo disponibili sul mercato e utilizzati dal Cliente. Pertanto VENPAY potrà, a sua insindacabile discrezione, con un preavviso di 5 (cinque) giorni da fornire sulla pagina web: http://www.coffeecapp.it, escludere o limitare la possibilità di utilizzo dell’Applicazione su determinati sistemi operativi.
10.7.    VENPAY potrà, occasionalmente, senza alcuna responsabilità ad alcun titolo nei confronti del Cliente e/o terzi: 
a)    sospendere il Servizio per ragioni tecniche, quali riparazioni, manutenzione, miglioramenti al Servizio e/o all’Applicazione, ovvero per ragioni di emergenza, oppure
b)    dare al Cliente le istruzioni che ritenga necessarie per ragioni di integrità, sicurezza o qualità di qualunque Servizio offerto da VENPAY al Cliente o a terzi.
10.8.    Nessuna disposizione delle presenti Condizioni Generali potrà limitare o escludere o potrà essere interpretata o intesa in modo da escludere o limitare la responsabilità di una delle parti per dolo o colpa grave, ai sensi dell’art. 1229 cod. civ., per violazione di norme di ordine pubblico ovvero qualora tale limitazione o esclusione non sia valida ai sensi di norme imperative.

11.    Diritti di proprietà intellettuale
11.1.    Moneytor, BITX e coffee cApp sono marchi registrati di proprietà di Venpay S.p.A.
11.2.    L’uso di Coffee cApp o dei Servizi non implica in alcun modo la concessione da parte di VENPAY al Cliente di una licenza d’uso di moduli, codici e grafiche di proprietà di VENPAY. VENPAY si riserva il diritto di autorizzare per iscritto la riproduzione permanente o temporanea, totale o parziale, con qualsiasi mezzo o in qualsiasi forma, la traduzione, l’adattamento, la trasformazione od ogni altra modifica o qualsiasi forma di distribuzione al pubblico dei propri marchi, segni distintivi, moduli, codici o grafiche.
11.3.    E’ fatto divieto al Cliente di, direttamente o indirettamente, modificare, decompilare o disassemblare il codice sorgente dei moduli.

12.    Disattivazione, sospensione dell’account cliente
12.1.    Disattivazione.
VENPAY potrà procedere, a sua insindacabile discrezione alla disattivazione dell’account di un Cliente qualora ritenga, a propria insindacabile discrezione, che il medesimo violi diritti di VENPAY e/o di terzi o sia in altro modo contrario alla legge, o qualora richiesto dalle autorità competenti, con preavviso di 10 (dieci) giorni, senza che il Cliente possa vantare alcun indennizzo in relazione a tale disattivazione. Inoltre VENPAY si riserva la facoltà di disattivare l’account di un Cliente nel caso in cui questi non abbia compiuto almeno 16 (sedici) anni di età e ciò sia emerso a seguito di controlli a campione o a seguito di specifica segnalazione.
12.2.    Sospensione temporanea.
VENPAY potrà disattivare anche temporaneamente l’account di un Cliente nel caso in cui il Prestatore dei Servizi di Pagamento non proceda all’effettuazione dei relativi addebiti, per qualsiasi motivo o causa, ivi inclusi i casi in cui il Cliente non provveda al saldo e/o blocchi il pagamento di eventuali debiti contratti e/o in caso di scadenza o smarrimento della carta di credito/di debito, senza che nulla sia dovuto al Cliente in relazione a tale sospensione.
12.3.    Il fatto che VENPAY decida di non avvalersi del diritto di disattivare l’account di un Cliente o che possa tollerare l’inosservanza di disposizioni delle presenti Condizioni Generali, per qualsiasi periodo di tempo, non deve essere interpretato come una rinuncia al diritto di avvalersi di tali diritti/o condizioni in futuro.
12.4.    In caso di disattivazione di un account da parte di un Cliente ai sensi dell’articolo 7.1., VENPAY si riserva la facoltà di mantenere in archivio i dettagli delle transazioni effettuate nel tempo dal Cliente, fatta salva la cancellazione dei dati relativi alla carta di credito/di debito che saranno eliminati entro 30 (trenta) giorni dalla data di disattivazione dell’account.

13.    Legge applicabile e foro competente
13.1.    Le presenti Condizioni Generali sono regolate dalla e devono essere interpretate in conformità alla legge italiana. 
13.2.    Per qualunque controversia relativa alla o derivante dall’interpretazione, validità e/o esecuzione delle presenti Condizioni Generali nonché, in generale, relativa al Servizio, all’Applicazione, alla navigazione sul Sito da parte del Cliente, ovvero all’utilizzo di qualsiasi funzionalità messa a disposizione del Cliente medesimo attraverso il Sito e/o l’Applicazione, sarà competente in via esclusiva il Foro di Milano, salvo il foro obbligatorio del luogo di residenza o domicilio del Cliente che agisca in qualità di “consumatore” per i casi espressamente previsti dal Codice del Consumo.
 

14.    Miscellanea
14.1.    Qualora una delle Condizioni Generali dovesse essere nulla, invalida, inefficace o inapplicabile, tutte le altre disposizioni rimarranno valide ed efficaci tra le parti.

15.    Contatti
15.1.    Per ulteriori informazioni e assistenza sull’applicazione o sulle modalità di acquisto dei Servizi il Cliente può contattare VENPAY attraverso i seguenti riferimenti:
VENPAY S.p.A. Via Don Minzoni, 16 - 20056 Trezzo sull'Adda (MI) - Italia – Partita IVA 03731050161 / REA MI-2526119, numero di telefono 02 5752 4006, e-mail coffeecApp@venpay.it.

CONDIZIONI GENERALI GESTORE

VENPAY - Condizioni Generali  (rev.  21 Agosto 2018)

1.    Premessa
1.1.    Le presenti condizioni generali (le “Condizioni Generali”) disciplinano la prestazione dei servizi, come di seguito definiti, di fornitura di hardware, connettività e licenze software, da parte di Venpay S.p.A (“VENPAY”) in favore di imprenditori italiani attivi nel settore della distribuzione automatica (“Gestori”). 
1.2.    Le presenti Condizioni Generali regolano i rapporti tra imprenditori, ovvero tra soggetti comunque qualificabili quali operatori professionali (B2B), quindi con espressa esclusione della normativa di cui al D. Lgs. 6 settembre 2005, n. 206 (“Codice del Consumo”).

2.    Oggetto
2.1    Le Condizioni Generali contengono i termini e le condizioni che disciplinano la fornitura da parte di VENPAY in favore dei Gestori di soluzioni di pagamento da remoto di prodotti venduti mediante distributori automatici, dei connessi servizi di connettività, relative licenze e sublicenze e delle componenti hardware (ove applicabile) come di seguito precisati:
-    CoffecApp®, APP abilitante i pagamenti da Smartphone (iOS, Android, Windows Phone) 
-    Servizio di Telemetria e Controllo Remoto
-    Servizio di connettività con SIM Italia 
-    Integrazione con sistema Digisoft Vega 
-    Assistenza e aggiornamento SW 
-    Vending Box, modello CRANE ADV 5000 e/o MONEYTOR (ove applicabile)
di seguito complessivamente o singolarmente indicati, a seconda dei casi, come “Servizi” o “Servizio”.
I Servizi includono, tra gli altri, la fornitura e la manutenzione dei terminali e dei dispositivi installati sui distributori automatici nonché dell’Applicazione, entrambi necessari per consentire l’effettuazione dei servizi di pagamento di cui sopra.

3.    Conclusione del contratto
3.1.    Il Gestore interessato ai Servizi deve inviare a VENPAY una richiesta scritta all’indirizzo e-mail info@venpay.it nella quale precisa il numero di distributori automatici sui quali intende attivare i Servizi, la marca e il modello.
3.2.    In seguito al ricevimento della richiesta di cui al precedente punto, VENPAY comunicherà al Gestore interessato le soluzioni di Servizi proposte, i costi, nonché i termini di pagamento mediante apposito modulo d’offerta (la “Offerta”). 
3.3.    L’Offerta inviata da VENPAY deve intendersi valida ed efficace per 30 (trenta) giorni dalla data di emissione, fatta salva diversa ed espressa indicazione da parte di VENPAY.  Trascorso il termine dell’Offerta inviata da VENPAY, la stessa si intenderà priva di ogni effetto.
3.4.    Il contratto tra VENPAY e il Gestore si riterrà concluso nel momento in cui VENPAY avrà ricevuto dal Gestore, a mezzo pec ovvero per via telematica, l’Offerta e le presenti Condizioni Generali debitamente sottoscritte per accettazione. 
3.5.    Il contratto tra VENPAY ed il Gestore si intenderà validamente concluso subordinatamente all’accettazione da parte del Gestore delle presenti Condizioni Generali.

4.    Modifiche e annullamenti ordine 
4.1.    A seguito dell’accettazione dell’Offerta da parte del Gestore, VENPAY processerà l’ordine così come concordato. L’ordine non potrà essere annullato o modificato da parte del Gestore salvo pattuizione scritta delle parti in tal senso.

5.    Tempi e modalità di consegna 
5.1.    I termini di consegna indicati nell’Offerta hanno valore puramente indicativo e non vincolante per VENPAY. Con l’accettazione dell’Offerta il Gestore rinuncia espressamente ad avanzare qualsivoglia pretesa nei confronti di VENPAY a causa della mancata osservanza del termine di consegna indicato nella conferma d’ordine, ivi compresa, a titolo esemplificativo, a recedere in tutto o in parte dall’accordo ovvero a richiedere indennizzi di sorta. 
5.2.    Le consegne saranno effettuate nel luogo indicato nell’Offerta.

6.    Efficacia e durata del contratto 
6.1.    Il contratto avrà efficacia dalla data dell’attivazione dei Servizi da parte di VENPAY. VENPAY attiverà i Servizi rispettivamente:
a) a partire dalla data del D.D.T. relativo alla spedizione delle componenti hardware necessarie a garantire l’erogazione del servizio (soluzione “Licenza + Hardware), oppure
b) a partire dall’ottavo giorno successivo alla data del D.D.T. relativo alla spedizione delle SIM dati necessarie a garantire l’erogazione del servizio su hardware di terze parti  (soluzione “Solo Licenza”)
6.2.    Il contratto è a tempo determinato e ha la durata di 36 mesi decorrenti dalla data di attivazione del servizio. Alla scadenza di tale termine il contratto si risolverà automaticamente, senza necessità di alcuna comunicazione ed esclusa ogni ipotesi di rinnovo tacito o espresso. 
6.3.    Qualora il Gestore desiderasse continuare a fruire dei Servizi oltre il suddetto termine senza soluzione di continuità, dovrà inviare nuova ed esplicita richiesta a mezzo e-mail all’indirizzo info@venpay.it o a mezzo raccomandata a/r presso la sede legale di VENPAY, entro e non oltre il termine di 30 (trenta) giorni precedenti la scadenza del contratto. In questo caso, VENPAY provvederà a sottoporre al Gestore una apposita offerta.

7.    Corrispettivi, modalità di pagamento e fatturazione 
7.1.    Il corrispettivo dei Servizi è quello indicato nell’Offerta inviata da VENPAY a ciascun Gestore a seguito di richiesta del Gestore.
7.2.    La fatturazione dei Servizi avverrà, per la SIM e le componenti hardware, al momento della consegna delle stesse al Gestore in unica soluzione.
7.3.    Il pagamento del corrispettivo dovuto dal Gestore a VENPAY dovrà avvenire nel termine di 30 giorni dall’emissione della fattura di cui al precedente punto, o nel diverso termine indicato nell’Offerta, a mezzo bonifico bancario sul conto indicato in fattura.

8.    Contenuto ed utilizzo dei Servizi
8.1.    I Servizi vengono forniti da VENPAY al Gestore in via non esclusiva; il Gestore si obbliga a utilizzare i Servizi esclusivamente entro i limiti indicati dalle presenti Condizioni Generali; VENPAY si riserva tutti i diritti non espressamente accordati ai sensi delle presenti Condizioni Generali.
8.2.    La licenza di utilizzo del software, compresa nei Servizi, è concessa da VENPAY al Gestore al fine di abilitare i distributori automatici del Gestore al sistema di pagamento da remoto e quindi di consentire l’utilizzo del sistema di pagamento CoffecApp da parte dei consumatori finali.
8.3.    VENPAY verserà al Gestore gli importi complessivi derivanti dalle vendite effettuate tramite CoffecApp, al netto delle commissione di cui al punto 8.4, con cadenza mensile entro l’ultimo giorno del mese successivo a quello in cui la transazione ha avuto luogo. Analogamente il Gestore è obbligato a versare a VENPAY con medesima periodicità e scadenza le ricariche in contante che i consumatori effettueranno sul borsellino CoffecApp attraverso i distributori connessi del Gestore. I versamenti saranno effettuati rispettivamente sul IBAN del Gestore dallo stesso indicato e su quello di VENPAY. VENPAY provvederà alla liquidazione degli importi entro il giorno 15 di ciascun mese. Qualora il Gestore non contesti per iscritto entro 5 giorni dalla ricezione la liquidazione trasmessa da VENPAY, questa si intenderà definitivamente accettata. VENPAY e il Gestore emetteranno reciproche fatture con cadenza mensile gravate di IVA ai sensi di legge.
8.4.    Sul valore del transato con carta di credito (vendite + ricariche) VENPAY avrà diritto ad una commissione del 2,5%, che sarà fatturata con cadenza mensile. In particolare, la commissione del 2,5% sarà applicata ai seguenti valori su base mensile:
•    Acquisti effettuati dagli utenti con addebito diretto su carta di credito;
•    Acquisti effettuati dagli utenti con addebito su “borsellino”, detratti dei valori delle ricariche effettuate a moneta.
VENPAY si riserva di modificare la commissione al mutare del quadro generale e delle condizioni che regolano i rapporti bancari.
8.5.    I Servizi comprendono la fornitura da parte di VENPAY di SIM dati con 36 mesi (o per la diversa durata concordata dalle parti) di traffico nazionale prepagato, nella quantità massima indicata nell’offerta o conferma d’ordine. Il Gestore si obbliga a non rimuovere la SIM dai Vending Box, o dall’harware di terze parti a cui è destinata, per l’intera durata del contratto e a non utilizzare la stessa per usi e scopi diversi da quelli di cui al punto 2.1. Qualora VENPAY riscontrasse un uso difforme della SIM da parte del Gestore, potrà provvedere a sospenderne la funzionalità, in via temporanea o definitiva. Al termine del periodo di contratto, il Gestore si obbliga a rimuovere le SIM e a restituirle a VENPAY all’indirizzo seguente:Venpay S.p.A.,Technical Support team, Via Don Minzoni 16, 20056 Trezzo sull’Adda (MI).
8.6.    Non è consentito al Gestore: i) concedere in licenza il software e/o cedere a terzi le altre componenti dei Servizi, ii) tentare di accedere al o copiare il codice sorgente, iii) sfruttare i Servizi per uso diverso da quello autorizzato da VENPAY, iv) effettuare attività di reverse engineering, noleggiare, vendere, ridistribuire, concedere in sub-licenza o altrimenti disporre a qualsiasi titolo dei Servizi a termini e condizioni e per finalità diverse da quelli espressamente consentiti dalle presenti Condizioni Generali. 
8.7.    VENPAY, a propria discrezione, potrà rendere disponibili eventuali aggiornamenti dei Servizi che potrebbero non includere necessariamente tutte le funzionalità esistenti, ovvero contenere nuove funzionalità anche non supportate dai sistemi operativi in uso alla data di accettazione delle presenti Condizioni Generali da parte del Gestore. Alcuni di tali aggiornamenti o miglioramenti potrebbero modificare le impostazioni attuali, causare la perdita di dati, contenuti o funzionalità. I termini delle presenti Condizioni Generali regoleranno qualsiasi aggiornamento dei Servizi, a meno che tale aggiornamento non includa una licenza specifica.
8.8.    Il Gestore non potrà sfruttare o utilizzare i Servizi, in modo da danneggiare VENPAY o terzi. In particolare, il Gestore ha l’obbligo di astenersi dall’utilizzare i Servizi per svolgere attività in concorrenza o, comunque, in modo da arrecare danno o pregiudizio agli interessi, anche economici, ovvero all’immagine di VENPAY, di altri Gestori o di terzi in generale.

9.    Garanzia Vending Box 
9.1.    VENPAY garantisce al Gestore la funzionalità del Vending Box per 12 mesi.
9.2.    La garanzia non copre danni da incuria, errata tensione elettrica, manomissione, furto, vandalismo, rottura accidentale e altri eventi determinati dal Gestore, dal consumatore finale, o da terzi.
9.3.    Per usufruire della garanzia il Gestore dovrà denunciare l’esistenza del vizio/difetto/malfunzionamento entro 8 giorni dalla scoperta dello stesso. Le parti concorderanno le modalità e i termini dell’invio da parte del Gestore del Vending Box difettoso a VENPAY. Alla ricezione del Vending Box difettoso, VENPAY procederà a verifica dello stesso, al fine di accertare la  sussistenza delle condizioni per usufruire della garanzia. In caso di positivo esito della verifica, VENPAY procederà, in funzione della natura del guasto, a suo insindacabile giudizio, alternativamente: (i) alla sostituzione gratuita mediante invio di nuovo Vending Box entro 5 (cinque) giorni lavorativi dalla ricezione di quello guasto (o il diverso termine comunicato), (ii) al rimborso del Vending Box.

10.    Responsabilità del Gestore
10.1.    Il Gestore si obbliga ad utilizzare i Servizi nel rispetto della normativa vigente ed è pienamente responsabile di eventuali abusi o utilizzi impropri degli stessi. Il Gestore si obbliga, inoltre, a non utilizzare i Servizi i) per trasmettere consapevolmente dati, inviare o caricare materiale contenente virus, trojan horse, worm, timebomb, key-logger, spyware, adware o qualsiasi altro programma o simile codice informatico nocivo, ii) per commettere o agevolare la commissione di atti di pirateria o commettere atti che costituiscono crimine informatico, iii) in generale per scopi illegali, illeciti o fraudolenti, in particolare, ad astenersi da qualsiasi uso che sia in contrasto con leggi o regolamenti locali, nazionali o internazionali.
10.2.    Il Gestore terrà VENPAY manlevata e indenne da qualunque pretesa o azione legale iniziata o minacciata da terzi contro VENPAY in conseguenza di violazioni delle presenti Condizioni Generali ovvero di eventuali condizioni contrattuali applicate da VENPAY.

11.    Limitazioni di responsabilità e modifiche ai Servizi
11.1.    Qualsiasi contratto avente ad oggetto l’acquisto da parte dei consumatori di prodotti di qualsiasi natura anche mediante l’utilizzo dei Servizi, si intenderà concluso direttamente ed esclusivamente tra il consumatore medesimo e il Gestore. Conformemente a quanto precede, il Gestore sarà il solo responsabile della determinazione e indicazione dei prezzi relativi ai prodotti oggetto di vendita al Cliente, all’adempimento della prestazione di compravendita di prodotti nonché in generale in merito all’indicazione delle caratteristiche dei prodotti oggetto di vendita e della qualità, igiene e sicurezza dei prodotti.
11.2.    VENPAY declina ogni responsabilità per l’ipotesi di mancato accredito, mancata erogazione o contestato addebito. Eventuali contestazioni e/o segnalazioni di problemi e/o richieste di rimborso verranno trasmesse da VENPAY al Gestore che, all’esito delle verifiche contabili mensili, provvederà ad evaderle e/o al rimborso. 
11.3.    VENPAY declina ogni responsabilità per qualsiasi disservizio causato da inconvenienti tecnici (anche di copertura rete dati cellulare, firewall su reti LAN o WAN, ecc.) imputabili a terzi gestori delle infrastrutture di trasmissione dati, o a problemi riferiti alla carta di credito/di debito, e/o all’istituto bancario autorizzato e designato anche di volta in volta da VENPAY.
11.4.    VENPAY si riserva il diritto di apportare, a proprio insindacabile giudizio ed in qualunque momento, le modifiche, integrazioni e/o aggiornamenti che riterrà necessari o opportuni ai Servizi e alle presenti Condizioni Generali (le "Modifiche"), con un preavviso di 5 (cinque) giorni ovvero con il maggiore preavviso stabilito dalle disposizioni di legge eventualmente di volta in volta applicabili, mediante comunicazione sul sito. Le Modifiche entreranno in vigore e saranno efficaci nei confronti del Gestore decorso il termine di preavviso di cui sopra. Per chiarezza, tutte le Modifiche effettuate come sopra non avranno alcun effetto sui Servizi già erogati prima dell’entrata in vigore di dette Modifiche. 
11.5.    VENPAY si riserva il diritto di cessare il supporto e/o l’utilizzabilità totale o parziale dei Servizi a suo insindacabile giudizio, salvo preavviso di 5 giorni da fornire sulla pagina web: http://www.coffeecapp.it. 
11.6.    VENPAY non garantisce la compatibilità della Applicazione CoffeCapp con i sistemi operativi tempo per tempo disponibili sul mercato e utilizzati dai consumatori finali.
11.7.    VENPAY potrà, occasionalmente, senza alcuna responsabilità ad alcun titolo nei confronti del Gestore e/o terzi: 
a)    sospendere i Servizi per ragioni tecniche, quali riparazioni, manutenzione, miglioramenti, ovvero per ragioni di emergenza, oppure
b)    dare al Gestore le istruzioni che ritenga necessarie per ragioni di integrità, sicurezza o qualità dei Servizi.
11.8.    Nessuna disposizione delle presenti Condizioni Generali potrà limitare o escludere o potrà essere interpretata o intesa in modo da escludere o limitare la responsabilità di una delle parti per dolo o colpa grave, ai sensi dell’art. 1229 cod. civ., per violazione di norme di ordine pubblico ovvero qualora tale limitazione o esclusione non sia valida ai sensi di norme imperative.

12.    Diritti di proprietà intellettuale
12.1.    Moneytor, BITX e coffee cApp sono marchi registrati di proprietà di Venpay S.p.A.
12.2.    L’uso di Coffee cApp o dei Servizi non implica in alcun modo la concessione da parte di VENPAY al Gestore di una licenza d’uso di moduli, codici e grafiche di proprietà di VENPAY. VENPAY si riserva il diritto di autorizzare per iscritto la riproduzione permanente o temporanea, totale o parziale, con qualsiasi mezzo o in qualsiasi forma, la traduzione, l’adattamento, la trasformazione od ogni altra modifica o qualsiasi forma di distribuzione al pubblico dei propri marchi, segni distintivi, moduli, codici o grafiche.
12.3.    E’ fatto divieto al Gestore di, direttamente o indirettamente, modificare, decompilare o disassemblare il codice sorgente dei moduli.

13.    Legge applicabile e foro competente
13.1.    Le presenti Condizioni Generali sono regolate dalla e devono essere interpretate in conformità alla legge italiana. 
13.2.    Per qualunque controversia relativa alla o derivante dall’interpretazione, validità e/o esecuzione delle presenti Condizioni Generali nonché, in generale, relativa ai Servizi, ovvero all’utilizzo di qualsiasi funzionalità messa a disposizione del Gestore da parte di VENPAY, sarà competente in via esclusiva il Foro di Milano.

14.    Miscellanea
14.1.    Qualora una delle Condizioni Generali dovesse essere nulla, invalida, inefficace o inapplicabile, tutte le altre disposizioni rimarranno valide ed efficaci tra le parti.

15.    Contatti
15.1.    Per ulteriori informazioni e assistenza sui Servizi il Cliente può contattare VENPAY attraverso i seguenti riferimenti:
VENPAY S.p.A. Via Don Minzoni 16, 20056 Trezzo sull’Adda (MI), Partita IVA no. 03731050161 / REA 403446, numero di telefono 02 5752 4006, e-mail: info@venpay.it.

PRIVACY

ai sensi dell’art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Testo Unico Privacy in Italia) e artt. 13 e 14 del Regolamento Europeo 679/2016 pienamente efficace a far data dal 25 maggio 2018

Premessa:

In ottemperanza degli obblighi derivanti dalla normativa nazionale (D. Lgs. 196/2003, anche detto “Codice in materia di protezione dei dati personali”) e comunitaria, (Regolamento (UE) 2016/679 del 27 aprile 2016 noto come G.D.P.R. (General Data Protection Regulation), il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (d'ora in poi anche detto “GDPR”, già vigente ed applicabile dal 25 maggio 2018), rispetta e tutela la riservatezza degli utenti registrati e non, ponendo in essere ogni sforzo possibile e proporzionato per proteggere i loro dati, secondo le finalità ed i principi definiti nella presente Informativa, e nelle Condizioni di Utilizzo, anche detti Termini di Servizio.

Ai sensi dell’Art. 8 del GDPR – che si riporta integralmente qui di seguito –, potranno utilizzare le funzioni specifiche di Coffee cApp, in particolare i servizi di pagamento e a valore aggiunto connessi alla registrazione le persone fisiche che abbiano compiuto almeno 16 (sedici) anni di età; VENPAY S.p.A. si riserva la facoltà di effettuare verifiche a campione di propria iniziativa e/o su specifiche segnalazioni, in merito all’età dei propri utenti e nel caso di violazioni delle Condizioni di Servizio, in particolare nel caso in cui un utente registrato abbia meno di 16 anni potrà, salvo che – ultima ratio - riesca a recuperare l’autorizzazione al consenso dei genitori, sospendere immediatamente l’account, e/o nel caso non sia possibile in ultima istanza raccogliere il consenso dei genitori, cancellare l’account creato in violazione della regola sull’età minima per la registrazione, riservandosi la facoltà di segnalare all’Autorità Garante e alla polizia postale eventuali comportamenti non conformi alle Condizioni di Utilizzo (Termini di Servizio).

[Articolo 8 - Condizioni applicabili al consenso dei minori in relazione ai servizi della società dell'informazione

  • 1. Qualora si applichi l'articolo 6, paragrafo 1, lettera a), per quanto riguarda l'offerta diretta di servizi della società dell'informazione ai minori, il trattamento di dati personali del minore è lecito ove il minore abbia almeno 16 anni. Ove il minore abbia un'età inferiore ai 16 anni, tale trattamento è lecito soltanto se e nella misura in cui tale consenso è prestato o autorizzato dal titolare della responsabilità genitoriale. Gli Stati membri possono stabilire per legge un'età inferiore a tali fini purché non inferiore ai 13 anni.
     

  • 2. Il titolare del trattamento si adopera in ogni modo ragionevole per verificare in tali casi che il consenso sia prestato o autorizzato dal titolare della responsabilità genitoriale sul minore, in considerazione delle tecnologie disponibili.
     

  • 3. Il paragrafo 1 non pregiudica le disposizioni generali del diritto dei contratti degli Stati membri, quali le norme sulla validità, la formazione o l'efficacia di un contratto rispetto a un minore.]

1. Titolare del trattamento:

VENPAY S.p.A. partita iva 03731050161 è Titolare del Trattamento dei dati raccolti tramite l’applicazione per dispositivi con sistema operativo iOs, Android, Microsoft, denominata “Coffee cApp” di cui è titolare e della quale cura sviluppo, pubblicazione ed aggiornamento sui seguenti store: Play Store, Apple Store, Microsoft Store. VENPAY S.p.A. ha sede operativa in via dell’Artigianato, 25 – 24068 Seriate (BG) - ITALIA. Eventuali richieste di informazioni e/o chiarimenti circa il trattamento, le modalità di conservazione e di rettifica e cancellazione oltre che le richieste di portabilità dei dati potranno essere richiesti senza particolari formalità inviando una e-mail al seguente indirizzo: coffeecapp@venpay.it

 

2. Trattamenti effettuati e finalità

VENPAY S.p.A. (di seguito anche detta anche per brevità, “VENPAY”), desidera informarla che i dati personali da lei inseriti ai fini della registrazione all’applicazione Coffee cApp (a mero titolo di esempio, recapito di telefonia mobile e indirizzo di posta elettronica, oltre agli altri dati richiesti) saranno raccolti e trattati per le seguenti finalità:

  • (a) per l’erogazione del servizio di pagamento atto alla vendita di prodotti presenti all’interno dei distributori automatici/vending machines, denominato servizio di c.d. “coffee cApp”;

  • (b) per l’invio di comunicazioni informative e promozionali, anche di natura commerciale, di materiale pubblicitario e/o di offerte di beni e/o servizi, con qualsiasi mezzo (conosciuto e non), ivi compreso, a titolo esemplificativo e non esaustivo, posta, internet, telefono, e-mail, MMS, SMS da parte di VENPAY stessa e, previa raccolta di opportuno consenso, da parte di quelle società terze che operano sul territorio fornendo i distributori automatici/vending machines nel luogo presso il quale l’utente utilizza Coffee cApp;

  • (c) previa raccolta di opportuno consenso, se richiesto dalla normativa vigente, per l’elaborazione ed il compimento di studi e ricerche statistiche e di mercato, per l’analisi dei gusti, delle preferenze, delle abitudini, dei bisogni e delle scelte di consumo, nonché per la rilevazione del grado di soddisfazione sulla qualità dei prodotti e dei servizi offerti dalla Società.

L’utente sarà chiamato ad esprimere il proprio consenso al trattamento nel caso in cui ciò sia previsto dalle disposizioni del GDPR.
Il mancato consenso alle finalità indicate ai punti (b) e (c) non pregiudica la possibilità di avvalersi del servizio di cui al punto A.
In relazione alle indicate finalità, il trattamento dei dati personali verrà eseguito mediante idonei strumenti cartacei e/o elettronici, con logiche strettamente correlate alle finalità stesse e, comunque, in grado di garantire la sicurezza e la confidenzialità degli stessi.
I trattamenti sopra riportati prevedono l’impiego di processi decisionali automatizzati eseguiti tramite sistema informatico che consentono lo svolgimento delle attività di profilazione dell’utente.
Le conseguenze legate a tale trattamento sono rappresentate dalla ricezione di comunicazioni commerciali mirate ed elaborate sulle precedenti scelte effettuate da parte dell’utente nell’utilizzo di Coffee cApp.

 

3. Base giuridica del trattamento

Il trattamento viene effettuato in base alla sussistenza del legittimo interesse in quanto esiste una relazione pertinente e appropriata tra l'Interessato ed il Titolare del trattamento giustificata dalla registrazione dell’utente specificamente volta al fine di utilizzare il servizio offerto da Coffee cApp.

 

4. Conferimento dei dati

Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Un eventuale rifiuto ovvero il conferimento di informazioni inesatte e/o incomplete potrà rendere impossibile:

  • (i) l’erogazione del servizio di pagamento atto alla vendita di prodotti, denominato servizio di c.d. “coffee cApp”, ai sensi del precedente par. 2 (a);

  • (ii) l’invio di comunicazioni informative e promozionali, anche di natura commerciale, di materiale pubblicitario e/o di offerte di beni e servizi, con qualsiasi mezzo, ai sensi del precedente par. 2 (b);

  • (iii) l’elaborazione ed il compimento di studi e ricerche statistiche e di mercato, l’analisi dei gusti, delle preferenze, delle abitudini, dei bisogni e delle scelte di consumo nonché la rilevazione del grado soddisfazione sulla qualità dei prodotti e dei servizi offerti dalla Società, ai sensi del precedente par. 2 (c).

Le attività di cui al precedente par. 2 (b) e (c) potranno essere svolte solo previa acquisizione del Suo consenso espresso, libero e specifico, reso per ciascuna finalità del trattamento.

 

5. Comunicazione dei dati e ambito di diffusione

I dati potranno essere comunicati alle seguenti categorie di soggetti di cui VENPAY si avvale per l’espletamento di alcune attività funzionali all’erogazione del servizio:

  • (a) eventuali soggetti che forniscano alla Società prestazioni o servizi strumentali alle finalità sopra indicate quali, a mero titolo esemplificativo, società controllanti, controllate, partecipate e/o collegate, soggetti, enti e/o società che gestiscono e/o partecipano alla gestione e/o alla manutenzione dei siti internet e degli strumenti elettronici e/o telematici utilizzati dalla Società;

  • (b) società proprietarie e/o che gestiscono distributori automatici (vending machines);

  • (c) fornitori, appaltatori, subappaltatori, istituti bancari e/o assicurativi ovvero, più in generale, altri soggetti e/o enti che provvedano (per conto della Società o autonomamente) a prestare le attività di cui al precedente par. 2 o attività ad esse connesse o strumentali;

  • (d) consulenti che assistono a vario titolo la Società con particolare riferimento ad aspetti legali, tributari, previdenziali, contabili, organizzativi;

  • (e) qualsiasi altro soggetto cui i dati dovranno essere comunicati in base ad un’espressa disposizione di legge.

 

6. Comunicazione e Cessione dei dati

Previa raccolta del consenso espresso dell’Interessato i dati potranno essere comunicati e ceduti a società terze che forniscano direttamente sul territorio il servizio di erogazione dei prodotti attraverso Distributori Automatici/Vending Machines, con le medesime finalità di trattamento dichiarate nella presente informativa da VENPAY.
L’elenco di tali società con i relativi Responsabili del Trattamento è in costante aggiornamento ed è reperibile inviando una email a coffeecapp@venpay.it

 

7. Trasferimento extra UE dei Dati Personali degli utenti

I Dati Personali potranno essere trasferiti al di fuori dell’Unione Europea nelle nazioni in cui saranno presenti Distributori Automatici/Vending Machines nei quali sarà possibile utilizzare Coffee cApp. L’elenco aggiornato delle nazioni extra-europee in cui i dati potranno essere trasferiti può essere richiesto inviando una email a coffeecapp@venpay.it

 

8. Tempo del Trattamento e di Conservazione dei dati

I dati saranno conservati per il tempo necessario ad esplicare le finalità sopra riportate nel rispetto dei termini di legge, per il periodo corrispondente a necessità fiscali, contabili, amministrative e per documentare la nostra attività, oltre che per rispondere a sue necessità di recupero dati.

Il Titolare, in ogni caso, tratterà i Dati Personali per un arco di tempo non superiore a quello necessario al conseguimento delle finalità per le quali i dati personali sono trattati, o per un periodo più lungo, per fini consentiti dalla legge, e comunque cancellati senza ingiustificato ritardo.

 

9. Diritti dell’Interessato

Ai sensi del GDPR, l'interessato ha diritto:

  • - di accesso ai dati personali;

  • - di ottenere la rettifica dei dati personali o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano;

  • - di opporsi al trattamento dei propri dati;

  • - alla portabilità dei dati;

  • - di revocare il consenso (l'informazione da rendere all'interessato circa il diritto di revoca del consenso non può ovviamente concernere i casi in cui il trattamento, ad esempio, necessario per adempiere un obbligo legale al quale è soggetto il titolare del trattamento o per l'esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all'esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento);

  • - di proporre reclamo all'autorità di controllo (Garante Privacy) http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/4535524.

Tali diritti possono essere esercitati inviando una mail a coffeecapp@venpay.it o scrivendo a VENPAY S.p.A. via dell’Artigianato, 25 – 24068 Seriate (BG) – Italia oppure ad una delle società a cui i dati dell’Interessato siano stati ceduti, previo suo esplicito consenso.

VENPAY e/o le società terze a cui siano stati ceduti legittimamente i dati dell’Interessato, interromperanno il trattamento, senza indugio, nel momento in cui pervenga da parte dell’Interessato richiesta di revoca del consenso precedentemente manifestato. Tale revoca potrà essere esplicitata anche in relazione ai soli trattamenti di profilazione (par 2. (c)) mantenendo tuttavia attivo il servizio. Tale diritto può essere esercitato inviando una mail a coffeecapp@venpay.it alla quale sarà data opportuna risposta.

Contattaci per avere maggiori informazioni

coffeecapp@venpay.it